AMAMELIDE – HAMAMELIS VIRGINIANA

Famiglia: Hamamelidaceae – Pianta officinale.
Parte utilizzata: foglie, rametti.

PRINCIPI ATTIVI
Tannini 3-8% (miscela di gallotannini, catechine, proantocianidine, amamelitannino, acido gallico libero, flavonoidi (quercetina, kampferolo), saponine, olio essenziale (foglia).

PROPRIETÀ
La pianta viene utilizzata, sia internamente che per via topica, nelle manifestazioni dell’insufficienza venosa per la sua azione tonica-astringente, vasoregolatrice e vitamino P simile. Per l’elevato contenuto in tannini questa pianta viene impiegata anche come coadiuvante nel trattamento di diarree. Il fitocomplesso, ricco in tannini e in flavonoidi, evidenzia un particolare tropismo per le pareti vasali, determinandone una riduzione della permeabilità con la stabilizzazione delle membrane vascolari, inattivando i fattori litici liberatisi nella reazione infiammatoria e riequilibrando il tono vascolare in senso vasocostrittore. Localmente viene invece impiegata nelle lievi lesioni cutanee e nelle infiammazioni di cute e mucose accessibili. In vitro l’e.i. della pianta risulta batteriostatico nei confronti dei gram negativi.

INDICAZIONI
Flebiti, tromboflebiti. Infiammazioni della cute e delle mucose, congiuntiviti.