BOSWELLIA - BOSWELLIA SERRATA

BOSWELLIA – BOSWELLIA SERRATA

Famiglia: Burseraceae – Pianta officinale. Rimedio tradizionale ayurvedico.
Parte utilizzata: resina gommosa.

PRINCIPI ATTIVI
I principi attivi vengono estratti dalla gommoresina e comprendono sostanze monoterpeniche, diterpeniche, triterpeniche (ac. boswelici alfa, beta, gamma); oli, gomme.

PROPRIETÀ
L’attività antinfiammatoria degli ac. boswellici è dovuta all’inibizione degli enzimi lipoossigenasi, cicloossigenasi, inibizione che non permette la biosintesi dei leucotrieni dall’acido arachidonico. Il meccanismo selettivo sugli enzimi blocca sia i mediatori dell’infiammazione acuta (leucotriene ltb4) che cronica (ltc4-ltd4-lte4). Questa selettività di azione comporta minori effetti collaterali o indesiderati. A questo meccanismo di azione è dovuta anche l’attività antiartritica, dimostrata in numerosi studi. Infatti i leucotrieni sono coinvolti nei meccanismi immunitari che caratterizzano l’artrosi. I leucotrieni sono mediatori dell’infiammazione anche nella colite ulcerosa e nell’asma bronchiale.

INDICAZIONI
Artrosi, artrite, colite ulcerosa, asma bronchiale.

NOTE
L’estratto di boswellia s. non ha mostrato, in studi clinici, gastrolesività.