greenvet erboristeria veterinaria ginepro

GINEPRO – JUNIPERUS COMMUNIS L.

Famiglia: Cupressaceae – Pianta officinale, aromatica.
Parte utilizzata: bacche.

COSTITUENTI PRINCIPALI
Olio essenziale: 80% di pinene, terpinene-4-olo, e-beta-cadinene, acetati di terpenile e di bornile; zuccheri, flavonoidi, flavani e numerosi diterpeni.

PROPRIETÀ
Le bacche sono considerate diuretiche ed antisettiche. L’attività si manifesta in virtù dell’azione dell’olio essenziale a livello renale che determina iperemia dei glomeruli e successivo aumento dell’attività dell’epitelio secernente (Della Loggia R., op. cit., p. 284). In esperimenti su animali è stato dimostrato un aumento della secrezione urinaria nonché un’azione diretta sulle contrazioni della muscolatura liscia (Commissione E, 1984). Per l’azione balsamica ed espettorante, sedativa della tosse le bacche di ginepro possono essere impiegate nelle bronchiti e nelle malattie dell’apparato respiratorio. Il gemmoderivato (giovani getti) possiede una doppia azione: sul fegato nei riguardi del quale esercita un’attività stimolante e rigeneratrice a livello dell’epatocita, sul rene, del quale sollecita la funzione filtrante. È dunque un ottimo drenante epatorenale, da utilizzare tutte le volte che ci troviamo di fronte ad uno stato di autointossicazione cronica (Tetau)

INDICAZIONI
Ritenzione idrica, forme catarrali dell’apparto respiratorio, bronchiti.