greenvet erboristeria veterinaria TARASSACO - TARAXACUM OFFICINALE WEBER

TARASSACO – TARAXACUM OFFICINALE WEBER

Famiglia: Asteraceae (Compositae) – Pianta officinale.
Parte utilizzata: radice, pianta intera fiorita.

PRINCIPI ATTIVI
Triterpeni (taraxasterolo, arniidiolo); steroli (stigmasterolo, beta-sitosterolo); sesquiterpeni lattonici (taraxacoside, germacranolide); carotenoidi; flavonoidi (apigenin-7glucoside); ac. caffeico, inulina, potassio.

PROPRIETÀ
I triterpeni (soprattutto il taraxasterolo) in sinergia con i lattoni sono colagoghi favorendo l’eliminazione di numerosi cataboliti e anaboliti. È stata dimostrata l’induzione delle vie enzimatiche che presiedono alla coniugazione dei metaboliti eliminabili. Gli endesmanolidi e i flavonoidi aumentano la diuresi. In complesso si ha un drenaggio abbastanza intenso utile nelle patologie con componente tossica ed infiammatoria.

INDICAZIONI
Intossicazioni e insufficienza epatica. Epatosteatosi, tendenza alla ritenzione idrica, all’obesità, alla stipsi. Ipercolesterolemia, dermatosi croniche